sicurezza
HACCP
privacy

sicurezza | haccp | privacy

consulenza e formazione

Consulenze aziendali

GM fornisce consulenze complete per la sicurezza in azienda in merito agli adempimenti previsti dal d.lgs 81/08 e propone, inoltre, assistenza in ambito HACCP per tutte le aziende che trattano prodotti alimentari e consulenza per la sicurezza dei dati secondo il regolamento GDPR.

GM CONSULENZE propone consulenza completa in merito agli adempimenti previsti per sicurezza HACCP e privacy

SICUREZZA

GM CONSULENZE propone consulenza completa in merito agli adempimenti previsti dal d.lgs 81/08 e in particolare:

Realizzazione e stesura del documento di valutazione dei rischi (d.lgs. del 9 aprile 2008 n°81 titolo i sez. ii art. n°28-29).

Realizzazione e stesura del documento di valutazione del rumore (titolo viii capo ii art. 187-198 – d.lgs. n. 81/08 e ss.mm).

Realizzazione e stesura del documento di valutazione del rischio vibrazioni (titolo viii capo iii art. da n°199 a 205 d.lgs. n°81/08 e ss.mm.).

Realizzazione e stesura  del piano di evacuazione d.m. 10 marzo 1998 e d.lgs. 81 9 aprile 2008 sez. vi art. dal.43 al 46.

Realizzazione e stesura del documento unico di valutazione rischi interferenziali (d.lgs. del 9 aprile 2008 n°81 titolo i sez. art. n°26).

Realizzazione e stesura del documento di valutazione del rischio chimico (d.lgs. del 9 aprile 2008 n°81 titolo ix).

Realizzazione e stesura del piano operativo di sicurezza per cantieri temporanei e mobili (d.lgs. n°81 del 9 aprile 2008 allegato xv).

Realizzazione e stesura del documento di valutazione del rischio movimentazione manuale dei carichi, movimenti ripetitivi, posture incongrue, movimentazione pazienti, traino e spinta – METODI NIOSH, OCRA, MAPO, SNOOK CIRIELLO (d.lgs. n°81 del 9 aprile 2008 art. dal 167 al 170).

Realizzazione e stesura del piano di montaggio uso e smontaggio per ponteggi (pi.m.u.s.) (d.lgs. n°81 del 9 aprile 2008 allegato xxii).

Realizzazione e stesura del documento di valutazione del rischio incendio (d.m. del 10 marzo 1998 – d.lgs. n°81 del 9 aprile 2008).

GM CONSULENZE propone consulenza completa in merito agli adempimenti previsti per sicurezza HACCP e privacy

HACCP

Le aziende che trattano prodotti alimentari sono obbligate ad introdurre al loro interno un sistema di autocontrollo basato sui principi del metodo haccp (hazard analysis and critical control points).

L’haccp è un sistema che identifica specifici rischi e le misure specifiche per il loro controllo. Ogni settore di preparazione alimentare deve, nell’ambito delle proprie lavorazioni, identificare i possibili punti critici di controllo e creare un sistema per la loro sorveglianza.

Il sistema haccp fornisce una procedura d’analisi preventiva dei rischi che un alimento incontra nel corso della sua preparazione.

GM CONSUENZE si occupa di tutte le tematiche riguardanti la sicurezza alimentare e l’igiene degli alimenti, offrendo assistenza e consulenza a tutte quelle imprese che operano nel settore agro-alimentare offrendo i seguenti servizi:

Sopralluogo iniziale presso il cliente per la valutazione dell’efficienza delle strutture, delle attrezzature e dell’igiene degli impianti, analisi della realtà produttiva e dei relativi processi;

Analisi dei rischi e identificazione dei potenziali punti critici (ccp);

Definizione dei limiti critici e delle procedure di sorveglianza;

Definizione delle azioni correttive;

Implementazione di sistemi di autocontrollo haccp (hazard analysis critical control points) e predisposizione della documentazione (manuale, procedure e documenti allegati), conformemente al regolamento ue n. 852/2004.

Organizzazione di corsi di formazione/informazione per gli addetti al settore alimentare

Per analisi ambientali s’intendono tutte quelle analisi eseguite nell’ambiente di lavoro, mediante l’ausilio di strumentazioni, i servizi erogati dalla nostra struttura sono i seguenti:

GM CONSULENZE propone consulenza completa in merito agli adempimenti previsti per sicurezza HACCP e privacy

PRIVACY

Il 25 Maggio 2018 è stata la data ultima per mettersi in regola con il nuovo Regolamento Generale sulla protezione dei dati (detto anche RGPD o GDPR, acronimo di General Data Protection Regulation). 
GM CONSULENZE fornisce assistenza alle imprese in merito a:

Nomina del Titolare del Trattamento, dei Responsabili del Trattamento (interni ed esterni) ed eventuali incaricati.

Elaborazione del Registro di trattamento dati, in cui vanno descritti dettagliatamente i trattamenti dati effettuati e le procedure per la sicurezza adottate.

Elaborazione di informative, privacy policy, valutazione d’impatto

Presa in carico del ruolo di DATA PROTECTION OFFICER

Assistenza nella notifica in caso di violazione dei dati personali entro 72 ore;

Implementazione delle misure tecnico-organizzative per la sicurezza dei dati 

Sensibilizzazione e formazione, rivolta al personale dirigenziale ed operativo con l’obiettivo di favorire una maggiore consapevolezza e conoscenza della materia privacy in azienda.

Formazione

GM CONSULENZE si occupa della formazione obbligatoria prevista dal D.lgs.81/08 e successive modifiche in particolare periodicamente vengono organizzati corsi di formazione presso le nostre sedi di Ghemme e presso il centro di coworking Brain in progress a Castelletto Ticino.

A richiesta è possibile organizzare corsi anche presso la sede del cliente.

Consulenze in collaborazione

Ambiente

GM CONSULENZE offre consulenza relativamente agli adempimenti ambientali a cui sono soggette le aziende, quali ad esempio:

Pratiche per autorizzazione/iscrizione all’Albo Gestori Ambientali per il trasporto di rifiuti.

Pratiche per l’autorizzazione alle emissioni in atmosfera, modifiche sostanziali, rinnovi.

Autorizzazione allo scarico di acque reflue.

Iscrizioni all’Albo Gestori Ambientali per produttori o distributori di RAEE.

Piani gestione solventi.

Elaborazione e invio MUD.

Campionamenti ambientali.

Verifica messa a terra

La verifica periodica di legge prescritta dal DPR 462/2001 è una “revisione periodica” dell’impianto di terra effettuata da Organi abilitati dal Ministero delle Attività Produttive (non sono valide le verifiche effettuate da professionisti o imprese installatrici). Tale verifica non è inoltre da confondere con la normale manutenzione periodica degli impianti elettrici eseguibile da un semplice elettricista. tutte le aziende hanno l’obbligo di far verificare i i propri impianti di terra.

Rientrano inoltre nell’obbligo di far  effettuare le verifiche degli impianti di terra anche i condomini il cui responsabile è l’amministratore, le chiese il cui responsabile è il parroco, le scuole il cui responsabile è il preside, i circoli ricreativi e le attività comunali il cui responsabile è il sindaco.

La periodicità dell’effettuazione delle verifiche secondo il DPR 462 è biennale per gli impianti in ambienti a maggior rischio in caso d’Incendio  (attività rientranti nel DPR 151/2011), quinquennale per tutti gli altri.

Le verifiche degli impianti di messa a terra possono essere eseguite esclusivamente da Organismi  Ispettivi di tipo “A” privati che abbiano ottenuto l’abilitazione Ministeriale sottostando a precise leggi e normative europee,  oppure da ASL e ARPA. 

GM CONSULENZE collabora con un organismo ispettivo accreditato che può effettuare tali verifiche.

Verifica emissioni

La valutazione di impatto acustico ambientale è uno studio che viene in genere richiesto, nel caso si voglia installare un insediamento produttivo o una infrastruttura, dal Comune all’interno del quale si desidera effettuare l’opera.Può essere anche richiesto nell’ambito di una procedura di Autorizzazione Unica Ambientale (AUA) o di Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA), anche in forma previsionale (prima della realizzazione dell’opera).

Tale studio è disciplinato dalla Legge quadro sull’inquinamento acustico n. 447 del 26 ottobre 1995 e riguarda tutte le attività produttive ed esercizi pubblici che dispongono di apparecchi rumorosi. GM CONSUENZE in collaborazione con un tecnico competente in acustica si occupa della valutazione di impatto acustico ed ha come scopo principale quello di determinare se l’opera in questione rispetta i limiti di emissione ed immissione sonora dell’area prescelta, e delle zone ad essa adiacenti e consiste nella previsione degli effetti ambientali dal punto di vista ell’inquinamento acustico

Prevenzione incendio

Il D.P.R. n. 151 del 1° agosto 2011, in materia di semplificazione dei procedimenti di prevenzione incendi, individua le attività soggette ai controlli di prevenzione incendi da parte dei Vigili del Fuoco, nel contempo, regolamenta le procedure per le relative verifiche delle condizioni di sicurezza antincendio.
GM CONSULENZE collabora con professionisti che si occupano di  progettazione ed il mantenimento di un piano di prevenzione incendi e la gestione delle emergenze, curandone la progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva nonché la direzione lavori ed i collaudi relativi a:

Valutazione dei progetti di prevenzione incendi ai sensi del DPR 151/2011.

Segnalazione Certificata di Inizio Attività ai fini della sicurezza antincendio (SCIA).

Attestazione di rinnovo periodico di conformità antincendio tramite il Certificato di Prevenzione Incendi (CPI).

Istanza in deroga.

Progettazione definitiva ed esecutiva, direzione lavori e collaudi degli impianti antincendio di tipo attiva (impianti ad idranti, impianti a diluvio, impianti sprinkler, impianti di rivelazione e segnalazione incendi, evacuatori di fumo e calore, etc.).

Progettazione definitiva ed esecutiva, direzione lavori degli interventi di protezione di tipo passiva (compartimentazione antincendi, sistemi di via di fuga, etc.).

Chiudi il menu